sabato 28 novembre 2020

# Solocosebelle di novembre.




 È trascorso un altro mese. Come vola il tempo. Eccoci nuovamente qua. Significa che poi non è andata così tanto male!

Da dove inizio..... 

Siamo riusciti a fare un'ultima grigliata in famiglia prima delle nuove restrizioni covid. I bambini sono sempre scantenati quando vengono da noi. Così si sono sfogati in giardino.


Ho anticipato le festività facendo il panettone in casa. Naturalmente con il mio lievito madre. Una favola! L'ho farcito con una crema mascarpone e pistacchio. Davvero squisito. Sono contenta mi sia riuscito. Lo replichero' a Natale. 

Doveroso un altro dolce per il compleanno di mia figlia. Stavolta una semplice Sacher, il suo dolce preferito. L'ho comunque decorato con cioccolatini. 



Tre cuori azzurri a simboleggiare i suoi tre bimbi. Ed un cuore piccolo piccolo, sempre azzurro, perché è in attesa del quarto bimbo. Si, diventerò nuovamente nonna di un maschio! 

Lo stesso giorno del compleanno di mia figlia, una carissima ex collega di lavoro ha partorito un meraviglioso maschietto. Una notizia che mi ha riempito immensamente di gioia anche perché anni fa aveva perso un bimbo dopo il terzo mese di gravidanza. Ha avuto un parto difficile e lungo ma ora stanno tutti bene. E questo è importante! Quindi..... benvenuto Ernesto! 

Ci ha nuovamente contattato il nostro amico spagnolo (quello che avevano spacciato per morto, ricordate?). Sta bene. Ma ha tanta paura perché in Spagna il covid sta mietendo tante più vittime che da noi e la sanità lascia a desiderare. 



Siamo alla fine. Vi lascio con un tramonto infuocato di qualche giorno fa, visto dal terrazzo di casa.  Spero di ritrovarvi il mese prossimo. 
Un abbraccio virtuale a tutti, visto che questo ancora è possibile.   Ros



domenica 1 novembre 2020

#solocosebelle di ottobre.

 


Parecchie cose si sono succedute in questo mese, ma la più eclatante è stata la notizia che mi ha dato mia figlia: diventerò nonna per la quarta volta!

Un fulmine a ciel sereno. Ma avevo un sentore.... Forse tutte le mamme hanno un sesto senso.

Non avevo "fatto pubblicità" prima anche un po' per scaramanzia. Infatti ha avuto delle perdite ematiche, mal di schiena, forti mal di testa. Un caos anche per le visite... Causa covid è tutto più complicato. Ora va meglio, un pochino meglio. Noi cerchiamo di aiutarla il più possibile.

Ora non ci resta che sperare sia femmina.

Ieri, ultimo giorno del mese, il meteo ci ha regalato una splendida giornata soleggiata, senza vento, senza una nuvoletta.

Abbiamo colto al volo l'occasione e siamo usciti in mare con la barca. Quelle poche ore lontano da tutto e da tutti..... Impagabili!

Vi lascio alcune foto. 




Un saluto a tutti.     Ros

sabato 10 ottobre 2020

Barcolana2020

 Nonostante il caos causato dal covid19 è arrivato puntuale l'appuntamento con la più grande regata velica : la Barcolana.

Così l'annunciano i media. 

Così la vedono i triestini. 

Tamponi, misure anticovid, percorsi personalizzati secondo quello che vuoi vedere.... Gli iscritti sono quasi 1500 contro gli oltre 2000 delle edizioni precedenti. Nonostante tutto la voglia di vivere il mare rimane. 
Quest'anno niente foto. Non rischio per andare a vedere sempre le stesse barche. Bella la chermesse, per carità.... Ma se si può evitare..... 
Guarderò la regata in diretta in TV con i commenti di giornalisti e tecnici a terra. 
Perciò auguro buon vento a tutti i regatanti! 
Un buon week end a voi che siete passati di qua.   Ciao. Ros



sabato 26 settembre 2020

#solocosebelle di settembre.


 Stavolta posso dire di concludere il mese in positivo. Ecco alcune fra le cose più belle del mese. In ordine cronologico....


Il 4 settembre compleanni unificati dei nipoti. Visto che le date sono ravvicinate e che gli invitati sono gli stessi, per comodità, risparmio e anti-covid...... festa unificata per i tre fratellini. Naturalmente ho fatto 3 torte. C'era bisogno di dirlo?

Subito dopo, il 6 settembre, abbiamo festeggiato i 40 anni di matrimonio. Mia figlia 6 anni. Qua la torta. Fatta sempre io. 


Per l'occasione, abbiamo fatto una gita in barca fino a Barbana, un'isoletta raggiungibile solo via mare. Consta di una chiesa e di un ristorante per i pellegrini.

Barbana è un'isola della laguna di Grado, sede di un santuario mariano, è abitata da monaci benedettini. 
Per tradizione, la nascita del santuario dellaMadonna di Barbana risale all'anno 582,quando una violenta mareggiata minacciò la città di Grado. Terminata la tempesta, fu trovata un'immagine della Madonna sui rami di un olmo, vicino le capanne di due eremiti (Barbano e Tarilesso). Il patriarca di Grado, come ringraziamento alla Madonna, perché la città fu risparmiata, fece erigere la chiesa. Si formò la prima comunità di monaci. Nel corso dei secoli la chiesa venne ristrutturata più volte e l'immagine della Madonna andò perduta. Nel 1237 la città di Grado subì la pestilenza. Da qui l'origine del pellegrinaggio annuale al santuario. 

Al termine della giornata ci siamo fermati 
alla foce del fiume Isonzo per fare il bagno. Fino quasi al tramonto. 

Ultima cosa: finalmente siamo riusciti a vendere l'appartamento che avevamo in città! Basta IMU!

Mi auguro che anche per voi sia stato un mese positivo. Speriamo lo siano anche tutti i prossimi. 

Un saluto a tutti voi che siete passati di qua! Ciao ciao.     Ros

martedì 8 settembre 2020

6 settembre 1980-6 settembre 2020

 Come un soffio sono passati 40 anni.

40 anni di vita insieme, supportati e sopportati, come in tutte le coppie. 

Abbiamo trascorso la giornata con la famiglia e amici al mare.



E, seppur con un giorno di ritardo, ecco la torta!




Ho fatto una Cream Tarte con pasta sable'e Camy Cream. Decorata con fiori del mio giardino e macaroons  fatti anche in casa. 

Un assaggio virtuale a tutti! 
Alla prossima. Ros


lunedì 31 agosto 2020

Solocosebelle di agosto.


Eccoci nuovamente qui. Cosa dirvi? Be'qualcosa di piacevole succede sempre, nonostante le sfighe che non sto a raccontarvi. 
Avrete letto nel post precedente della vincita dal blog di Fiore.... che ringrazio ancora per l'opportunità. 


Per ferragosto ho trascorso una splendida giornata in barca con la famiglia. In mare non si è mai soli, specialmente in questa occasione. Mare, musica, bella compagnia (nei limiti del covid) e griglia in mare! 





Ogni anno si rinnova l'appuntamento. Ogni anno aumentano le barche. Quest'anno di meno, a dire la verità. Ma l'allegria non è mancata. 
Ora sono "sotto pressione" per i compleanni dei nipoti : torte a gogò.....! 
Ciao ciao.   Ros

 

mercoledì 26 agosto 2020

Compiblog di Fiore.

 

Come saprete, il 17 agosto il blog di Fiore ha compiuto 14 anni. Quindi doveroso festeggiare!

A chi ha postato un commento, Fiore ha assegnato dei numeri che sono stati sorteggiati alcuni giorni dopo sulla ruota Nazionale. È uscito il 68, quindi ero io la fortunata baciata dalla sorte! Evviva!

Oggi mi è arrivato il regalino tramite posta. 




Ecco qua la calamita che, in bella mostra, fa compagnia alle altre sul frigo. 

Grazie ancora a Fiore che ha sempre un pensiero per tutte noi in ogni cosa che fa. 

Un saluto e a tutti! Ros

venerdì 14 agosto 2020

Ricordando Nuvola.

 Chi non conosce Benedetta Rossi? Con gli anni abbiamo cucinato con lei. Le sue ricette semplici, alla portata di tutti, spiegate con allegria. Ci ha fatto entrare nella sua casa, nella sua vita condividendo con i suoi fans le piccole cose di vita quotidiana, come una buona amica.

Due giorni fa ha postato su YouTube la scomparsa del suo amato cane Nuvola. Chi la segue sapeva della sua malattia. 





Ora Nuvola corre su un meraviglioso prato verde insieme alla nostra Camilla ed a tanti altri pelosi. Nonostante non siano in nostra compagnia penso siano ugualmente felici. 



La nostra pupetta ci ha tenuto compagnia per quasi 15 anni, nel bene e nel male. Si è "fatta da parte" un anno dopo il tragico incidente stradale di nostro figlio, come a dirci che ora era lui ad avere bisogno della nostra presenza, del nostro amore, del nostro aiuto. 

Abbiamo dovuto cambiare casa, vita, ma lei è sempre con noi. 

Come non commuoversi e soffrire per certe notizie?

Un saluto a tutti i pelosi, fortunati o meno che siano.   Ros

venerdì 24 luglio 2020

#solocosebelle

Non sono una fan di Facebook. Non sono iscritta. Penso sia troppo invasivo. Mio marito si è iscritto una volta andato in quiescenza, così da rimanere in contatto con gli ex colleghi di lavoro. Poi, si sa, la cerchia aumenta e ritrovi persone che non vedi da secoli.
Dieci anni fa un caro amico spagnolo ha dovuto ritornare a casa. Ci si sentiva saltuariamente, feste comandate. Nel frattempo la mia famiglia ha subito un grave problema e siamo stati presi per un intero anno. Non pensavamo ad altro. Si sa come vanno certe cose, purtroppo.
Un giorno siamo stati contattati dalla sorella del nostro amico dicendoci che era deceduto. Un altro duro colpo. Sapevamo che aveva problemi di salute, però una fine così repentina ci ha spiazzati.
Lo ricordavamo sempre il giorno del suo compleanno. Mentalmente gli facevamo gli auguri. Era sempre nei nostri cuori.
Una settimana fa, mio marito riceve una richiesta di amicizia su Facebook con il nome del nostro amico. Abbiamo pensato ad uno scherzo di cattivo gusto, ad uno sbaglio, a qualcuno che si spacciava per lui.
Non sapevamo se accettare o meno. Ma questa persona ci ha contattati nuovamente, ci ha mandato una sua foto, con il cane che aveva qui in Italia. Ormai vecchietto(16 anni) ma ancora vispo. Poi ci ha telefonato. Sentire la sua voce..... Una felicità incredibile!!!! Era proprio lui!
Abbiamo così scoperto che, mentre lui era ricoverato, sua sorella (con cui nel frattempo aveva litigato mettendo di mezzo anche avvocati) ha contattato i suoi conoscenti e amici chiedendo soldi per il funerale.
Lui non sapeva nulla. Aveva cancellato tutti i contatti con la famiglia anche perché poi ha avuto problemi con la giustizia.
Comunque ora è ritornato a casa, ha una compagna, si sta rifacendo una vita.
Ecco, volevo rendervi partecipi di questa felicità. A noi non sembra ancora vero!

Con questo racconto voglio partecipare a

https://fioredicollina.blogspot.com/2020/01/solocosebelle-prosegue-da-me-chi-vuole.html

Questo mese, inoltre, ci siamo fatti un regalone, anticipando di poco il 40° anniversario di matrimonio.
Ve lo mostro subito. Eccolo qua sotto.





Dopo una vita di sacrifici, sofferenze, ci siamo fatti questo regalo prima che lo Stato, con la scusa del Covid, ci tolga i pochi risparmi che abbiamo.
Ora confidiamo nel bel tempo per goderci un po'di sole e mare.
A presto.   Ros

martedì 7 luglio 2020

Tartufini al cioccolato bianco

Voglio tentarvi ancora con qualcosa di dolce.
Fa caldo, lo so e lavorare con il cioccolato non è il massimo. Ma questi bombon tenuti in frigo ed assaporati  freddi vi faranno cambiare idea.
Veloci, facili e molto buoni.


Ingredienti:
250 gr cioccolato bianco
200 gr panna da cucina
10 gr burro
nocciole
cocco rape'

In un pentolino mettete il burro e la panna. Portate quasi a bollore, spegnete e versate il cioccolato tagliato a scaglie. Mescolate fino a scioglimento completo. Versate in una boule e fate raffreddare. Io poi l'ho messo in frigo per la notte ma basterebbero un paio d'ore. 
Al mattino ho ripreso l'impasto e sono andata a formare le palline. 


Aiutandovi con un cucchiaino formate delle palline all'interno delle quali inserirete una nocciola. Io avevo quelle pralinate, ma vanno bene anche solo tostate. Poi fatele rotolare nella farina di cocco e posatele in un pirottino.  Con queste dosi riuscirete a fare circa 30 pezzi, dipende un po' dalla grandezza. In frigo fino a degustazione. 


Ora non vi resta altro che gustarveli, magari con un buon caffè come ho fatto io. Una coccola a metà mattina. 
Un saluto a tutti. Alla prossima.    Ros



venerdì 3 luglio 2020

Ci vuole un dolcetto.

Giornata ventosa, nuvole minacciose in cielo. Oggi si può usare il forno. Intanto che si cucina il pane, preparo delle brioche. Ho visto un video su YouTube che mi ha stuzzicato l'appetito. Sono sempre fedele al mio lievito madre che mi è risultato particolarmente utile nel lokdown, ma questa volta ho provato il lievito di birra. Più veloce sicuramente. Non si sente il gusto una volta cotto.
Vi mostro le foto e poi passiamo alla ricetta.

Qui pronte per essere infornate. 

Appena tolte dal forno. Un profumino!!! 


La sfogliatura interna. 
Risultano morbide morbide. Sono facili da fare. Provatele. 

Gli ingredienti necessari :

2 uova (separate i tuorli dagli albumi)
200 ml acqua tiepida
200 ml latte tiepido
125 ml olio di semi
125 gr di burro molto morbido
800 gr di farina 00
1 cubetto di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di sale fino
3 cucchiai da minestra di zucchero semolato.

Procedimento:
In ciotola o planetaria mettere:acqua, latte, sale, zucchero, albumi, olio e lievito sbriciolato. Mescolare bene in modo che tutto il lievito si sciolga. Un po' alla volta inserire la farina e lavorare l'impasto fino ad ottenere una palla elastica che si stacca dalle pareti del contenitore. Far lievitare per 1 ora circa. Dipende dalla temperatura ambiente. Deve raddoppiare di volume.
Ungere il piano di lavoro e le mani con olio, stendere l'impasto allargando fino ad ottenere un rettangolo alto circa 1 cm. Imburrare con le mani tutta la superficie, usando poco più di metà quantità di burro. Se questo è ben morbido non avrete difficoltà. Piegare 1/3 del rettangolo dalla parte della lunghezza, ungere e ripiegarlo a sua volta sulla terza parte. Si otterrà un rettangolo più stretto. Ungere ancora e piegare a 1/2 dalla parte della larghezza. Picchettare sulla pasta in modo da stenderla un pochino. Tagliare delle strisce larghe circa 2 o 3 cm, piegare a 1/2, arrotolarle e formare una ciambella. Vi verranno 9 o 10 pezzi. Sbattete i tuorli con un pochino di latte, spennellate le ciambelline. Non necessitano di ulteriore lievitazione. In forno statico a 190 gradi (preriscaldato) per 15 minuti. Una volta sfornate spennellate con un po' di burro.

Questo è il link del video : Cuisine et Patisserie
Vi aiuterà a capire meglio i passaggi. È in francese.
Io ho modificato leggermente la ricetta in base al gusto e al mio forno. Nei commenti potrete constatare che non sono stata l'unica a farlo.

Il risultato è stato un successone. Ho congelato un paio di ciambelline (già cotte). Voglio vedere come risulteranno una volta rinvenute.
Fatemi sapere cosa ne pensate, anche se provate a farle.
Un abbraccio.    Ros

sabato 20 giugno 2020

Fase 2

Piano piano ci stiamo riappropriando dei  nostri vecchi spazi, delle vecchie abitudini. La fase 2 è iniziata da tempo, ma vedo ancora molta paura intorno.  In contrapposizione c'è chi se n'è sempre fregato e gli è andata bene.
Comunque abbiamo ancora bisogno di presidi e disinfettanti per girare tranquilli. Spero tra poco non servano più, ma ho fatto ancora delle mascherine in stoffa. Anche per bimbi.


 Queste due dubleface.


Queste tre per i nipoti. 

Voi come state? Siete scampati al covid? Vedrete che l'estate ci porterà la spensieratezza di sempre. Bisogna essere positivi. Sempre. 
Alla prossima!    Ros


Carnevale a Venezia

Siamo arrivati a Carnevale! Un appuntamento da non perdere! Allora perchè non sbirciare cosa succede a Venezia? Eccovi un assaggio di quello che si può vedere in questi giorni. Gustatelo con calma e poi fate un pensierino per l'anno prossimo: perchè non vederlo dal vero? Un'atmosfera particolare, maschere stupende che non vedrete in altri posti......... da provare almeno una volta nella vita!