lunedì 5 settembre 2011

Gambe nuove.




Posted by Picasa    E' arrivata venerdì! Cosa? La carrozzina di Andrea: titanio, cerchi in lega, leggerissima, ultimo modello. Sono le nuove gambe di Andrea. Ne parla come se fosse un moto nuova, è positivo. Partecipa ai discorsi  dei lavori per il nuovo bagno che Carlo sta facendo. Vuole fare la patente finchè è ricoverato. Sono piccoli passetti che fanno stare più tranquilli anche noi genitori.
In settimana è passato anche un rappresentante della  Genny Mobility  che ha portato in visione la nuova carrozzina elettrica versione off-road. L'ha fatta provare a chi voleva. Andrea ha detto che è bellissima, ma piuttosto pericolosa in quanto ha due ruote soltanto e bascula con un niente: per lui che non ha gli addominali bisogna stare attenti ad usarla. Non per niente chi l'ha inventata è morto cadendo in una scarpata.  E' la versione "seduta" di quelle ruote elettriche che si usano per girare negli stands. Per la cronaca, il costo va dai 12.000 euro in su.
Intanto  continua ad andare in piscina, ha fatto la pizza nelle cucine create appositamente per loro; una ragazza ha fatto un dolce e poi hanno mangiato tutti insieme.
   Fra poco proveremo a portarlo fuori in macchina in giornata.
Ciao.       Ros

21 commenti:

  1. Ciao Ros, è un ragazzone Andrea, tanto la carrozzina sembra piccina piccina.....
    Mi sembra che non gli manchi il coraggio, forza a tutti che stiamo facendo dei passi enormi!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. ciao Ross penso proprio che ce la farà il tuo ragazzo.Penso anche sia forte come la sua mamma anzi proprio da te ne trae forza e coraggio.
    Un augurio grandissimo che tutto vada avanti bene e vedrai che lo sarà.
    Un abbraccio
    Pinuccia

    RispondiElimina
  3. Ciao Ros, auguri per le "nuove gambe" ti auguro un buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  4. Bene Ros, sicuramente un aiuto in più per Andrea per essere più indipendente.
    Stefy

    RispondiElimina
  5. Mi fa piacere leggere della positività in questo post, anche se magari può alternarsi a momenti di sconforto.
    Penso che ad Andrea il coraggio di andare avanti non manchi. E soprattutto in questo modo può rendersi più indipendente.
    Un bacione enorme da parte mia!
    Barbara.

    RispondiElimina
  6. leggere quello che scrivi è come farsi un'iniezione di positività.
    abbraccia Andrea per tutte noi.
    Ros

    RispondiElimina
  7. Un passo dietro l'altro, senza ansie...finora ha raggiunto traguardi ragguardevoli...
    ...toccherà vette inimmaginabili, vedrai!

    Un abbraccio, TANTO forte!

    Maddy

    RispondiElimina
  8. Che bello leggere dei suoi progressi!
    Sono proprio felice Ros.
    Siete tutti esageratamente pieni di forza interiore e vi ammiro.
    Un abbraccio,
    Ele

    RispondiElimina
  9. Leggo tra le righe la positività che trasmetti, sicuramente la trasmetti anche a tuo figlio...in bocca al lupo!!!! Ad entrambi!!! Elisa

    RispondiElimina
  10. Fantastico Ros, sono felice che il morale di tuo figlio sia alto. Lo aiuterà sicuramente ad affrontare la vita di tutti i giorni. Un abbraccio ad entrambi, Tullia.

    RispondiElimina
  11. tra un brivido ed una lacrima mi hai resa felice per l'entusiasmo che leggo fra le righe e che aiuta Andrea (e voi) ad affrontare sempre positivamente tutto.
    un bacio grande grande e tante fusa
    Paty

    RispondiElimina
  12. Scusa Ros,
    ma permettimi di dirti che sei stupenda e tuo figlio sicuramente è come te.
    Leggendoti non ho potuto che vergognarmi di come a volte affronto la vita io, della paure per piccole difficoltà, cose a volte insignificanti credimi, per come spesso mi sento incapace...
    Da te e da Andrea, ho solo da imparare: andare avanti nonostante tutto... a testa alta (e Andrea mi sembra molto alto!), con coraggio, volontà, entusiasmo, voglia di vivere al meglio, apprezzando i lati positivi di quanto ci si offre.
    Sicuramente c'è dietro dolore, delusione, rabbia, fatica, ma dalle tue parole si sente tanta forza, energia, amore.
    Un amore immenso per la vita che è contagioso..
    Dovremmo essere noi che vi incoraggiamo e invece siete voi che ci date forza.
    Grazie. Un grande abbraccio.
    Rosita

    RispondiElimina
  13. che bello Ros, sapere che piano piano Andrea sta riprendendo la sua quotidianità e meravilgioso....!!!

    RispondiElimina
  14. Ciao Ros.
    Sentirti dire che Andrea è positivo è una cosa meravigliosa. La positività è segno della sua forza!
    Sempre avanti così!
    Un abbraccio.
    Nunzia

    RispondiElimina
  15. Ciao ROS
    era tanto che non passavo di qui e trovo tanta positività...sono contenta. Andrea ha volontà e lo si percepisce.
    Avanti così!

    Un abbraccione forte forte
    Robi

    RispondiElimina
  16. Carissima Ros, che bello vedere Andrea... Al Gervasutta hanno fatto miracoli... anche psicologicamente. Lui ha dimostrato sempre tanto coraggio, ma ora è pronto e determinato a raggiungere il "suo" obiettivo.
    Vi abbraccio tutti.
    Ale

    RispondiElimina
  17. Carissima Ros, siamo davvero molto contente per le "gambe nuove" di Andrea!!!
    Sarà bello per lui tornare a muoversi più in autonomia!!!!

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  18. ciao carissima Ros
    mi fa piacere sapere che Andrea sta provando la sua carrozzina,come se fosse una moto!
    Gli auguro di andare sempre forte come un treno...anche se sarà in carrozzina!
    baci

    RispondiElimina
  19. ciao Ros scusa se non passo e solo ora ti lascio un salutino, mi fa piacere leggere di Andrea che sta affrontando le dure prove con atteggiamento positivo e senz'altro è quello che ci vuole per andare avanti...forza Andrea facciamo il tifo per te!

    RispondiElimina
  20. Ciao Ros, sono contenta di aver ritrovato il tuo blog, mi sono messa tra i lettori così non ti perdo più!! Tanti auguri ad Andrea per il suo percorso, naturalmente anch'io faccio il tifo per lui! Un abbraccio e buona domenica
    Carmen

    RispondiElimina
  21. I miei auguri per Andrea. Saluti a presto.

    RispondiElimina

Carnevale a Venezia

Siamo arrivati a Carnevale! Un appuntamento da non perdere! Allora perchè non sbirciare cosa succede a Venezia? Eccovi un assaggio di quello che si può vedere in questi giorni. Gustatelo con calma e poi fate un pensierino per l'anno prossimo: perchè non vederlo dal vero? Un'atmosfera particolare, maschere stupende che non vedrete in altri posti......... da provare almeno una volta nella vita!